Insetti In profonditā Animali
Siti partners:
Animali

Cos'č un Insetto

Apparato respiratorio

apparato respiratorioL'apparato respiratorio č costituito da un insieme di tubuli chiamati trachee e tracheole che trasportano l'ossigeno all'interno del corpo e permettono la diffusione dei gas negli interstizi cellulari. Gli scambi gassosi avvengono senza trasportatori chimici avviene semplicemente una diffusione per capillaritā. L'apparato respiratorio č formato da una rete( apparato tracheale) di tubuli che raggiunge ogni organo e tessuto.

L'apparato tracheale č composto da: stigmi, trachee, tracheole, sacchi aerei. Gli stigmi sono delle aperture nel tegumento dell'insetto, in certe specie si ha l'assenza di stigmi dato che gli scambi gassosi avvengono per via osmotica attraverso il tegumento.

Al di sotto dello stigma si trova un apparato filtrante che ha la funzione di trattenere i corpi estranei, successivamente si trova un apparato di chiusura che serve in caso di necessitā ad isolare completamente l'insetto dall'ambiente atmosferico, talvolta possono rimanere chiusi anche per giorni, l'ossigeno necessario viene preso dai sacchi aerei che hanno appunto la funzione di riserva gassosa. La respirazione non č regolata da ritmi respiratori, quando l'insetto č a riposo basta la sola diffusione, un Insetto in attivitā invece sfrutta la contrazione muscolare all'interno delle cavitā per creare una sorta di respirazione passiva prodotta da continue depressioni provocate dall'azione dei muscoli.

Organi respiratori degli Insetti che vivono in ambienti acquatici: Gli Insetti acquatici sono forniti di organi capaci di utilizzare l'ossigeno disciolto nell'acqua, sono organi chiamate branchie formate da estroflessioni del tegumento. - Branchie tracheali: note come tracheobranchie o pseudobranchie, sono costituite da tessuti molto sottili che formano lamine dove lo scambio di ossigeno tra acqua e trachee avviene in modo diretto. - Branchie sanguigne: sono delle formazioni tubulari che non contengono trachee ma emolinfa. - Branchie cuticolari: sono invaginazioni derivate dagli stigmi in diretta comunicazione con le trachee. - Branchie fisiche: non sono strutture branchiali ma formazioni di peli idrofughi che mantengono un sottile velo di aria tra il corpo dell'Insetto e l'acqua, gli Insetti in questo caso devono fare scorte di ossigeno prima di immergersi